La fotografia scende in piazza: 30 scatti di Mario Cattaneo raccontano la Milano del boom

Luna park, balere, domeniche all’idroscalo: una mostra a cielo aperto ripercorre la Milano del secondo dopoguerra e del boom economico attraverso 30 fotografie di Mario Cattaneo. A partire dal 9 luglio in Piazza Gramsci, a Cinisello Balsamo.

Fotografie in piazza di Mario Cattaneo

Piazza Gramsci- Cinisello balsamo

dal 9 Luglio al 6 Settembre 2020

Un invito a riappropriarsi del proprio patrimonio culturale e a ritrovare nelle proprie radici e nella storia recente la forza e l’entusiasmo per ripartire. Il Museo di Fotografia Contemporanea, in collaborazione con il Comune di Cinisello Balsamo, presenta una mostra fotografica nella piazza principale della città, luogo per eccellenza di condivisione e vita comunitaria. A partire dal 9 luglio fino al 6 settembre 2020, 30 fotografie di Mario Cattaneo invitano a un tuffo nello svago della gioventù milanese del secondo dopoguerra e del boom economico. Scatti in bianco e nero catturano il tempo libero diviso tra luna park, balere e domeniche all’idroscalo, nuove convivialità e mode importate dagli Stati Uniti come il juke-box e il boogie-woogie.

01_Mario-Cattaneo-dalla-serie-Luna-Park-1955-1963-©-Museo-di-Fotografia-Contemporanea-810x1000 La fotografia scende in piazza: 30 scatti di Mario Cattaneo raccontano la Milano del boom
Mario Cattaneo, dalla serie Luna Park, 1955 – 1963 © Museo di Fotografia Contemporanea

Mario Cattaneo (Milano 1916 – India 2004) appartiene a quella generazione di fotografi italiani che nella seconda metà del Novecento trova nei circoli fotoamatoriali un luogo di espressione e di dibattito sulla fotografia. Lo sguardo attento e la ricchezza dei riferimenti culturali e visivi fanno di questo autore una figura significativa, anche se poco nota nel panorama della fotografia italiana. Nelle sue immagini si ritrovano accenti presenti nella fotografia di Henri Cartier Bresson e Robert Doisneau e il racconto della scena sociale assume spesso le tonalità che caratterizzano autori come Gianni Berengo Gardin, Mario De Biasi e Pietro Donzelli. Il Fondo Mario Cattaneo comprende circa 200 mila immagini, tra negativi, diapositive, stampe e provini, datate dal 1950 al 2004, consultabili nel nuovo motore di ricerca delle collezioni del Museo all’indirizzo www.mufocosearch.org. Dal 2006 è di proprietà del Museo di Fotografia Contemporanea.

02_Mario-Cattaneo-dalla-serie-Luna-Park-1955-1963-©-Museo-di-Fotografia-Contemporanea-745x1000 La fotografia scende in piazza: 30 scatti di Mario Cattaneo raccontano la Milano del boom
Mario Cattaneo, dalla serie Luna Park, 1955 – 1963 © Museo di Fotografia Contemporanea

 

*Mario Cattaneo, dalla serie Una domenica all’Idroscalo, 1957 – 1969 © Museo di Fotografia Contemporanea

Lascia un commento